Presso il Centro medico Progetto Salute di Muggiò è possibile effettuare sedute di EMDR con uno psicoterapeuta, per il trattamento dei traumi e delle loro conseguenze psico-patologiche.

Che cos’è l’EMDR?

L’EMDR (dall’inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing = Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari) è un metodo psicoterapeutico strutturato per il trattamento del trauma e delle psicopatologie correlate, utile anche per elaborare esperienze stressanti più comuni.

Le sedute di EMDR consentono la desensibilizzazione dei ricordi disturbanti legati all’evento traumatico che rimane in memoria perdendo però la carica emotiva negativa.
L’elaborazione dell’esperienza traumatica che avviene con l’EMDR permette al paziente di modificare la propria prospettiva, cambiando le valutazioni cognitive su di sé, e integrando emozioni e reazioni fisiche.
Il ricordo che era stato attivato dall’esperienza traumatica si ricolloca nel tempo in cui è accaduto e perde le sue caratteristiche di disturbo e la pregnanza emotiva
Dopo l’EMDR il paziente ricorda l’evento ma il contenuto è totalmente integrato in una prospettiva più adattiva. Chi fa esperienza di EMDR realizza le connessioni appropriate e integra quanto appreso rendendolo utile per le esperienze future.

Quali sono le basi dell’EMDR?

L’ EMDR è basato sul modello di elaborazione adattiva dell’Informazione (AIP) che ritiene che l’evento traumatico vissuto dal soggetto venga immagazzinato in memoria con le emozioni, percezioni, cognizioni e sensazioni fisiche disturbanti che hanno caratterizzato quel momento. Sono queste informazioni che, restando “congelate” all’interno delle reti neurali, non riescono a mettersi in connessione con le altre reti con informazioni utili provocando così disagi anche anni dopo l’evento.

Grazie l’EMDR il paziente può ripristinare il naturale processo di elaborazione delle informazioni osservando l’evento disturbante e se stesso da una nuova prospettiva.