Presso l’Ambulatorio di Fisioterapia di Progetto Salute si effettuano numerose terapie strumentali per il trattamento di patologie e disturbi muscolari.

 

Le nostre terapie strumentali

IONOFORESI

Terapia utilizzata nel trattamento e nella cura di infiammazioni, contratture, lesioni fibrolitiche stati edemici.
Si effettua introducendo un farmaco in gel (sostanza analgesica o antinfiammatoria) attraverso la pelle, utilizzando una corrente continua prodotta da un apposito strumento, che permette di far penetrare il farmaco in profondità. Solitamente vengono applicati gli elettrodi direttamente sull’articolazione infiammata che genera dolore.
La durata di una seduta generalmente è di 15 minuti, ripetuta da 3 a 5 volte a settimana, fino ad un totale di 8-12 sedute.

LASERTERAPIA

Attraverso l’utilizzo di un apposito laser, questa terapia fisica è in grado di influenzare diversi meccanismi biologici del corpo: riscalda il tessuto per un sollievo immediato da dolore e rigidità muscolare o articolare ; è in grado di stimolare la funzionalità vascolare locale per rilassare la muscolatura e aiutare a ridurre l’infiammazione e viene impiegata nella promozione del metabolismo cellulare, al fine di stimolare i processi di riparazione tissutale e ripristino funzionale in caso di lesioni muscolari non trattabili chirurgicamente.

TENS

La TENS (Stimolazione elettrica trans cutanea nervosa) è un’apparecchiatura elettromedicale che produce scariche elettriche a bassa intensità impiegate per stimolare i recettori tattili della cute. Il trattamento consiste nell’applicazione sulla cute di lievi impulsi elettrici che attivano fibre nervose di grosso diametro. Questa azione ha come effetto la riduzione della percezione del dolore.

ELETTROSTIMOLAZIONE

L’Elettrostimolazione è una metodica fisioterapica che prevede l’utilizzo di un elettrostimolatore che lavora per stimolare contrazioni muscolari attraverso un impulso elettrico che raggiunge la placca motrice. L’elettrostimolazione è indicata per lavorare sulla tonicità muscolare e sul trofismo muscolare.

ULTRASUONI

La terapia con ultrasuoni utilizza le onde acustiche ad alta frequenza per stimolare il riassorbimento di liquidi che provocano un’infiammazione, con conseguente effetto antalgico. Gli ultrasuoni consistono in vibrazioni acustiche a frequenza cosi elevata che le strutture intercellulari e cellulari si urtano e generano calore.

RADARTERAPIA

È una tecnica di fisioterapia basata sull’impiego di onde radio convogliate verso la regione da trattare con conseguente sviluppo di calore che viene trasmesso ai tessuti e agli strati più profondi. La Radarterapia è un trattamento indicato, tra gli altri, nei casi di contratture muscolari, artrosi, algie post traumatiche.

I nostri fisioterapisti