La fisioterapia è la terapia che consente di recuperare il corretto funzionamento del corpo.

Il trattamento fisioterapico interviene a seguito di un trauma che può essere meccanico (come nel caso di un incidente), chirurgico o come esito da patologia (pensiamo per esempio ai traumi polmonari da polmonite da Covid 19).

Il trauma, di qualunque natura sia, non consente al distretto corporeo interessato una piena funzionalità costringendo il corpo ad un adattamento compensativo.  Se questa modalità adattiva è richiesta per un breve periodo di tempo allora il trauma ha una risoluzione spontanea e il corpo torna al riconquistato e fisiologico equilibrio; se invece il corpo deve sopperire più a lungo alla disfunzione ecco che si cristallizza il disequilibrio che comporta una serie di problemi alla naturale meccanica di funzionamento corporeo.

Lo scopo della fisioterapia e delle sue tecniche è quindi quello di  intervenire per guidare la guarigione del trauma nei tempi più rapidi possibili restituendo ai tessuti la possibilità di tornare alla loro piena funzionalità e prevenire quindi l’insorgenza di altri problemi motori.

La fisioterapia si prende cura sia dei tessuti sia della funzionalità corporea.

I tessuti possono essere interessati tutti da traumi o da una patologia:

  • Muscolare: come nel caso di strappi, stiramenti o contusioni
  • Fascioconnettivali: come le lesioni tendinee, legamentose o capsulo-articolari
  • Osseo: come nel caso delle protesi o delle fratture
  • Nervoso: intrappolamenti nervosi , tunnel carpale, o lombosciatalgie)

Il trattamento delle funzionalità corporee invece riguarda i grandi sistemi, costituiti da più organi che devono operare congiuntamente per adempiere una funzione: si pensi al sistema cardiocircolatorio, alla funzione respiratoria, linfatica, neurologica o posturale

FISIOKINESITERAPIA

La fisiokinesiterapia è il trattamento fisioterapico mirato alla riabilitazione motoria di un paziente attraverso il trattamento manuale o strumentale volto al graduale recupero e ripristino della funzionalità perduta. Può essere sia passiva (in questo caso il fisioterapista esegue sul paziente particolari movimentazioni) sia attiva (il fisioterapista in questo caso da indicazioni su precisi movimenti che il paziente è chiamato a svolgere).

MASSOTERAPIA

La massoterapia è la manipolazione dei tessuti molli, un massaggio il cui scopo principale è quello di alleviare il disagio causato da fattori differenti come traumi, cattiva postura e stress. La massoterapia risulta un trattamento elettivo nel caso in cui l’aspetto contratturale sia emergente. È utile in tutti i casi di contratture muscolari o muscolatura dolente. E’ spesso usata come pratica riabilitativa ma anche preventiva per molte patologie  a carico dei muscoli. Attraverso sfioramenti, sfregamenti, frizioni, impastamenti, pressioni, percussioni e vibrazioni il fisioterapista ripristina il normale tono muscolare e svolge una azione lenitiva nei confronti del dolore

I nostri fisioterapisti